News

Prev Next

A casazza 28 e 29 marzo 2015

27-03-2015 Hits:2734 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

'a Casazza 2015 Si svolgerà nei giorni 28 – 29 Marzo, in occasione della festa delle Palme, presso quel fantastico palcoscenico costituito dal Calvario e dagli spazi adiacenti la chiesa di...

Read more

DOMENICA DELLE PALME

27-03-2015 Hits:2599 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

LA DOMENICA DELLE PALME 29-03-2015 A GANGI (BORGO DEI BORGHI) A Gangi la semplicità delle tradizioni cattoliche in un lungo weekend di emozioni grazie alla Casazza e...

Read more

Sagra della spiga (50°anniversario)

02-08-2014 Hits:3883 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

Sagra della spiga (50°anniversario)

Dal 02/07/2014 Al 10/07/2014Vai al sitoQuella del 2014 promette di essere una edizione tutta da ricordare. La Sagra della Spiga, evento estivo per eccellenza dell'agosto gangitano, si prepara infatti a...

Read more

Tradizioni popolari

06-05-2014 Hits:3600 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

Memorie e tradizioni "U manciari da festa" Tradizioni legate al Carnevale:I 'iuvira di' l'amici, di' cummari, di' cumpari e grassu;'A Cravaccata;U Tistamintu du' Nannu;'A morti du' Nannu;Carnivaluni. San Giuseppi a porta aperta I virginiddi 'A...

Read more

Tradizioni religiose

06-05-2014 Hits:3525 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

Tradizioni religiose Feste collegate al Santuario dello Spirito Santo:Festa 'u terremotu (2° domenica di Febbraio)Festa 'i Rosi (delle Rose)Dumminica Nuveddi (Domenica in Albis)S.Isidoro (4° domenica dopo Pasqua)S.Crispino e S. Crispiniano coincide...

Read more

Gianbecchina

06-05-2014 Hits:4232 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

                                                           ...

Read more

paesi online

23-01-2014 Hits:4342 in primo piano camporotondo - avatar camporotondo

paesi online

.pol_widget_fascia {width:150px;padding:0px !important;position:relative;background-color:#FFF;border:1px solid #CCCCCC;border-rounded:10px;font-family:Arial, Helvetica, sans-serif;font-size: 12px;color:#333;padding:0px;text-align:center;background-image:url('http://images.placesonline.com/widgets/laureles_dg.gif');background-repeat:no-repeat;background-position:1px 1px;min-height:140px;border-radius:5px;}.pol_widget_fascia .container {width:140px;margin:5px; padding:0px !important}.pol_widget_fascia .container .consigliato { text-align:center; font-family:Arial, Helvetica, sans-serif; font-size:11px; font-weight:bold; margin-bottom:0px; color:#333; height:24px; line-height:24px; margin-top:25px; padding:0px !important;...

Read more

attività

29-11-2013 Hits:4801 in primo piano Super User - avatar Super User

VISITA CENTRO STORICO DI GANGI PASSEGGIATE NATURALISTICHE NEL PARCO DELLE MADONIE

Read more

Gangi

29-11-2013 Hits:7327 in primo piano Super User - avatar Super User

Gangi

  Gangi ( mt. 1050 s.l.m.) Le origini di Gangi risalgono al XII secolo a.c., caratteristico il centro storico, la torre dei Ventimiglia (1300), le chiese in stile barocco, i palazzi del...

Read more
081841
Today
Yesterday
This Week
Last Week
This Month
Last Month
All days
23
37
212
81247
859
1423
81841

Luoghi, Arte e Natura

Gangi- Storia

 

Gangi ( mt. 1050 s.l.m.)

Le origini di Gangi risalgono al XII secolo a.c., caratteristico il centro storico, la torre dei Ventimiglia (1300), le chiese in stile barocco, i palazzi del periodo arabo-normanno, le case costruite con pietra locale (calcarenite di Gangi), stile a castello con con due entrate "una a valle e una al tramonto "pi gnusu e pi susu".

Gangi è inserito tra i borghi più belli d'Italia.

Particolare il Palazzo Bongiorno, con i balconi a becco d'oca, singolare forma, perche' le donne usavano delle gonne abbastanza ampie, quindi avevano bisogno di balconate che permettevano loro di affacciarsi senza ingombro.

Gangi coltiva un turismo che valorizza oltre ad una serie di bellezze archittetoniche-artistiche, una realtà diversa, un modo di vivere diverso, che è quello della Sicilia antica, quello dei borghi. Passeggiando per le strade di Gangi, fra medioevo, fra Castelli, fra la storia dei briganti e delle dame, in questa cornice, si entra in un vero angolo di magia.

Forte è la tradizione di tramandare da padre in figlio i vecchi mestieri, risalta il mondo della pasticceria, del caseario, l'intrecciatore di cesti di vimini e di spighe, l''arte del ferro battuto e la lavorazione della pietra, ecc.


link al sito ufficiale del comune di Gangi www.comune.gangi.pa.it

Gangi - Eventi

4 Marzo - Carnevale di Gangi

Festeggiamenti del carnevale, tradizionale manifestazione “A Cravaccata”, sfilata di cavalieri mascherati e carri allegorici che percorrono le vie del centro storico.

 

9 Giugno - Festa dello Spirito Santo

Culto della sacra immagine conservata nel Santuario dello Spirito Santo. Spettacolare processione religiosa con 39 statue in legno portate a spalla.

 

22/23 Giugno - Gangi ,Gioiello d’Italia

Un viaggio tra arte e cultura ed enogastronomia. Degustazione di piatti tipici, escursioni,passeggiate a dorso d’asino, musica popolare e tanto folklore.

 

13/14 Luglio - Memorie e tradizioni in uno dei Borghi più belli d’Italia a Gangi

Storia, cultura, gastronomia, un breve viaggio  fra le tradizioni e gli antichi sapori del borgo medievale.

 

02/11 Agosto - Festa dei Burgisi e Sagra della Spiga

Manifestazioni inserite nel calendario dei grandi eventi della Regione Sicilia, sotto la voce “Tradizioni nobiliari e contadine”.

 

26/29 Settembre - Vivere in Assisi

Rievocazione medievale, ambientata nell’Assisi del 1200, in cui si narra l’esperienza umana e spirituale di Francesco e Chiara d’Assisi, Quartiere Monte – Gangi.

 

Dicembre - Natale a Gangi

Tra arte , storia e tradizioni. La magia del Presepe Vivente nella rappresentazione “Da Nazaret a Betlemme”.

Gangi - Arte

Gangi è un paese ricchissimo di storia e cultura che affonda le sue radici in tempi remoti. Nel corso dei secoli, anche grazie a committenti illuminati, ha saputo dotarsi di un ricco patrimonio artistico e monumentale. Numerosissime sono le opere della famiglia di scultori '500 Gagini. Tra l'altro, un percorso artistico dedicato lega questo paese ad altri tre importanti comuni madoniti: Petralia Sottana, Petralia Soprana e Geraci Siculo. Ma le cose da ammirare non finiscono certo qui, basti pensare all'imponente Torre dei Ventimiglia, una struttura architettonica di stile gotico-normanno che si erge sul lato orientale  della Chiesa Madre della quale costituisce la torre campanaria . In origine fu l'antica torre feudale dei Ventimiglia fatta costruire, secondo alcune fonti di archivio, da Francesco I nel 1337. Nella stessa chiesa è custodita una delle opere pittoriche più imponenti delle Madonie Il Giudizio Universale. Dipinto nel 1629 dal pittore gangitano Giuseppe Salerno, uno dei due pittori noti come "Lo Zoppo di Gangi" riprende la tematica michelangiolesca in toni decisamente più controriformisti. Nonostante ciò è ricco di slanci, coloriture e lampi di raffinatezza. Tornanzo agli "zoppi" notevole è anche la produzione di Gaspare Vazzano (o Bazzano) che ha adornato diverse chiese del paese con i suoi raffinatissimi quadri che poi, al contrario del Salerno, lo hanno spinto fino a Palermo. Bisogna anche ricordare l'eccellente scultore ligneo Filippo Quattrocchi che fu attivo fra il '700 e l'800. Tra le opere del Quattrocchi site in Gangi, annoveriamo il gruppo dell'Annunziata, nella chiesa di S. Maria, il quale, sia per la bellezza e la perfezione di linee sia per l'espressione delle figure sia per la naturalezza della scena, come per la pitturazione è stato proclamato il capolavoro. In tempi più recenti sono da ricordare le diverse opere del maestro Gianbecchina custodite nella pinacoteca permanente presso Palazzo Sgadari, già sede del Museo Civico, che accoglie le opere che il Maestro donò al paese di Gangi ed ai gangitani. Il Maestro Gianbecchina pur non avendo avuto i natali a Gangi ne è diventato, a pieno titolo, cittadino onorario. Di questo paese disse:
Un sentimento di affetto mi lega a questa nobile terra di Gangi e a tutti i Gangitani che mi hanno sempre manifestato grandi espressioni di stima e di ammirazione. Conoscere Gangi, paese dalle antiche origini e tanto ricco di arte e di tradizioni, è stato per me motivo di arricchimento spirituale: questa Comunità così operosa, civile e ospitale, mi ha conquistato fino alla commozione.
Diversissime sono le altre opere d'arte di cui Gangi si può vantare ma a noi piace citare il bellissimo Santuario dello Spirito Santo, alla periferia del paese, che, da sempre, rappresenta uno dei luoghi di più alta spiritualità che tutto il territorio possa vantare.

 

Escursioni

Alberi Monumentali di C.da Pomieri

Il percorso che porta agli alberi monumentali è breve, ma molto intenso. Lungo il cammino si ergono maestosi tre magnifici esemplari: una rovere, un acero campestre e un acero montano. Si parla di alberi che hanno svariate centinaia di anni, svariati metri di diametro e più di venti metri di altezza.

Scheda tecnica

Sentiero degli Abies Nebrodensis

Da Polizzi Generosa si imbocca la S.P. 119 in direzione dello splendido "Anfiteatro delle Quacella", sino ad un cancello posto intorno al Km. 8 sulla destra. Oltrepassandolo a piedi ci si immette su una pista che conduce al Vallone Madonna degli Angeli. Luogo emblematico e carico di significati, il Vallone Madonna degli Angeli le poco più di 20 piante relitte di Abete locale, uniche al mondo e considerate in via di estinzione. Dopo circa 1,5 km, su un tornante della pista, un sentiero si diparte sulla destra dopo averlo percorso per un altro km si incontrano i primi esemplari di Abies, tutti rigorosamente catalogati e protetti, facilmente riconoscibili dal portamento della chioma a campana, dai particolari stroboli, e dall'assetto dei rametti disposti a croce.

Carta

 

 

Piano Battaglia

Piano Battaglia (1572 m s.l.m.), località di villeggiatura e di sport invernali, è una frazione di Petralia Sottana. Si trova nel cuore del massiccio delle Madonie, tra il complesso montuoso di Pizzo Carbonara (1979 m s.l.m.) e Monte Mufara (1865 m s.l.m.), in un contesto paesaggistico e ambientale di alto valore. Il pianoro è un ampio polje e fa parte del complesso carsico del Carbonara.

Con la costruzione di un impianto a fune alla base della Mufara negli anni '60 e poi di due skilift sulla Mufara (a metà degli anni '70), Piano Battaglia diventa l'unica stazione sciistica della Sicilia occidentale. Gli impianti di risalita sono attualmente in ristrutturazione.

Piano Battaglia è sede di una splendida faggeta (la più a sud d'Europa) e rappresenta il punto di partenza per innumerevoli escursioni da compiere sulle alte Madonie.

Nell'ambito del circuito degli European Geopark, di cui fa parte il Parco delle Madonie, Piano Battaglia è sede di un interessante sentiero geologico che offre la possibilità di osservare spettacolari formazioni coralline fossili del Mesozoico, appartenenti al dominio della Piattaforma Carbonatica Panoramide. Il sentiero attraversa inoltre il polje gemello della Battaglietta, dove ha sede un profondo inghiottitoio.

 


Casa Vacanze Camporotondo

C/da Camporotondo-Gangivecchio - 90024 Gangi (PA)

Recapiti telefonici: 328/8097008 | 333/2896877

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.